Un aereo ATR 72 Carpatair è partito dalla pista dell'aeroporto di Fiumiciuno di Roma (aggiornamento)

2 543

Un aereo ATR 72 Carpatair era fuori dalla pista dell'aeroporto di Fiumicino a Roma. L'aereo proveniva da Pisa e aveva passeggeri 46 a bordo e membri dell'equipaggio 4. Opera voli nazionali per Alitalia. A seguito dell'incidente, le persone 6 sono state ferite, 2 alcune delle quali più gravi (un assistente di volo e un passeggero).

Le cause dell'incidente sono attribuite al forte vento, ma gli errori di pilotaggio e persino la faglia della torre di controllo non sono esclusi. Testimoni dicono che l'aereo è atterrato un po 'duramente sulla pista e poi si è fermato sull'erba. Potrebbe essere stata una raffica di vento più forte che ha destabilizzato l'aeromobile all'atterraggio. L'aereo ATR 72 (YR-ATS) ha subito più danni alla fusoliera e ai motori!

ATR_72_Carpatair

A seguito di questo incidente, Alitalia ha sospeso i voli operati con Carpatair fino alla fine delle indagini.

Comunicato stampa Carpatair:

Carpatair conferma che uno dei suoi aerei ATR è sceso dalla pista dell'aeroporto di Roma Fiumicino a 20: stasera l'ora locale 32 in condizioni di forte vento vicino al suolo. Tutti i passeggeri 46 e i membri dell'equipaggio 4 hanno lasciato l'aereo dietro le porte posteriori. I passeggeri di 5 e il membro dell'equipaggio di 1 avevano bisogno di cure mediche, una delle quali è stata trasportata in ospedale. Carpatair è operativa dall'inizio dell'anno 2012 con due propri aerei domestici per Alitalia sulla base di un contratto a lungo termine. Il comandante del volo ha 18550 ore di esperienza di volo tra cui 9600 su ATR, il tipo di aeromobile coinvolto nell'incidente.

Aggiornamento 3.02.2013:

Per quanto riguarda le informazioni pubblicate sulla stampa in merito alla decisione di Alitalia di sospendere i voli Carpatair, si riferiscono solo agli aerei 2 ATR noleggiati da Alitalia da Carpatair che effettuavano voli tra Roma-Pisa e Roma-Bologna. Il normale funzionamento di Carpatair in e dall'Italia è normale. Nei giorni seguenti, dopo aver chiarito le cause dell'evento occorso a 02 febbraio all'aeroporto di Roma, Alitalia prenderà una decisione in merito all'operazione con l'aereo ATR 72-500 noleggiato da Carpatair.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.