L'Unione Europea stanzierà 5 miliardi di euro ai Paesi colpiti dalla Brexit

0 132

L'Unione europea stanzierà un totale di 5 miliardi di euro entro il 2025 a tutti i paesi e le società interessati dall'accordo di recesso del Regno Unito, ha confermato il Parlamento europeo in una nota. Secondo l'annuncio, tale importo aiuterebbe le aziende e i paesi interessati dall'accordo di recesso a recuperare da eventuali danni.



"Per aiutare gli europei ad adattarsi al cambiamento, nel luglio 2020, i leader dell'UE hanno concordato di creare la Brexit Adjustment Reserve, un fondo di 5 miliardi di euro (a prezzi del 2018) da versare entro il 2025. I paesi dell'UE inizieranno a ricevere risorse entro dicembre, dopo che il Parlamento approvazione. I deputati dovrebbero votare sul fondo durante la sessione plenaria di settembre"., è riportato nel verbale.

Durante il periodo in cui il Regno Unito faceva ufficialmente parte dell'Unione Europea, i cittadini di entrambi i territori potevano godere di diversi vantaggi. Tuttavia, dall'inizio di quest'anno, hanno iniziato ad applicarsi nuove regole. Il viaggio verso i paesi dell'Unione Europea era molto più facile per i cittadini britannici, quando la Gran Bretagna faceva parte dell'UE.

I cittadini dell'UE, del SEE e della Svizzera sono obbligati a rispettare i requisiti di viaggio dei cittadini di paesi terzi.

Il Regno Unito ha lasciato l'UE il 31 gennaio 2020. Tra il 20 gennaio e il 31 dicembre 2020 è stato mantenuto l'accordo di recesso ratificato. Quando il periodo della Brexit è terminato, è stata anche la fine della libera circolazione delle merci. Pertanto, il fondo dell'UE aiuterebbe persone, aziende e paesi a riprendersi da tali danni.

Il Parlamento UE ha chiarito che i paesi che hanno subito i danni peggiori nella Brexit riceveranno il sostegno finanziario più significativo, come segue:

  • Irlanda - € 1.064.999.515
  • Paesi Bassi - € 810.095.209
  • Francia - € 672.296.868
  • Germania - € 590.995.101
  • Belgio - € 353.330.180
  • Danimarca - € 251.350.466
  • Spagna - € 249.017.720
  • Polonia - € 158.701.512

Per determinare l'importo del denaro per ciascun paese, il Parlamento ha preso in considerazione tre fattori principali: l'importanza del commercio con il Regno Unito, il valore del pesce pescato nella zona economica esclusiva del Regno Unito e la dimensione della popolazione che vive nelle regioni marittime dell'UE più vicine nel Regno Unito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.