Lo sciopero dell'incendio all'aeroporto di Parigi Charles-de-Gaulle cancellerà il 10% dei voli di linea venerdì 1 luglio!

0 385

su 10% dei voli programmato da / a Aeroporto di Parigi Charles de Gaulle sarà annullato venerdì 1 luglio. Dipartimento Generale dell'Aviazione Civile (DGAC) ha chiesto alle compagnie aeree operanti a Parigi-CDG di rinunciare uno dei sei movimenti di aeromobili tra le 7:00 e le 14:00, per motivi di sicurezza, in quanto lo scontro a fuoco ha costretto le piste a chiudere parzialmente.

"Air France deve adeguare l'orario dei voli da e per Parigi CDG e intende operare: tutti i suoi voli lunghi e quasi il 90% dei suoi voli brevi e medi", ha annunciato la compagnia aerea francese. Ha affermato che “non sono tuttavia da escludere ritardi e cancellazioni dell'ultimo minuto. I clienti interessati da voli cancellati verranno avvisati tramite SMS ed e-mail entro e non oltre un giorno prima del viaggio".

Oltre ai vigili del fuoco, i dipendenti delle piattaforme aeroportuali di Parigi sono chiamati a partecipare a uno sciopero"multisettoriale”, Compreso il Gruppo ADP (Aéroports de Paris) e i suoi subappaltatori. L'annuncio è valido fino a domenica compresa. I dipendenti chiedono un aumento salariale del 6%, retroattivo dal 1° gennaio, mentre la leadership di ADP offre il 3% dal 1° luglio, secondo i sindacati.

Questo movimento sociale, con manifestazioni programmate davanti al Terminal 2E Parigi-CDG e al Terminal 4 Parigi-Orly, rischia di rallentare i flussi di passeggeri. Anche lo smistamento dei bagagli potrebbe risentirne. ADP, il gestore dell'aeroporto di Parigi, invita i passeggeri ad arrivare in anticipo, vale a dire "Tre ore (prima del decollo programmato) per un volo internazionale e due ore per un volo nazionale o europeo ".

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.