Compri da EMAG, Giornate della moda, elefante.ro, Libris.ro attraverso i nostri link di affiliazione e aiuta a finanziare il sito airlinestravel.ro. Non ti costa nulla in più, ma ci aiuta a sviluppare questo progetto. Grazie!

Voli cancellati o in ritardo? >>Richiedi un risarcimento ORA<< per volo in ritardo o cancellato e puoi ricevere fino a 600 € di risarcimento!

Il Canada allenta le restrizioni sui viaggi vaccinati a partire dal 7 settembre 2021

0 378

Il governo del Canada dà la priorità alla salute e alla sicurezza di tutte le persone in Canada adottando un approccio basato sul rischio e misurato alla riapertura delle frontiere. Grazie al duro lavoro dei canadesi, all'aumento dei tassi di vaccinazione e al calo dei casi di COVID-19, il governo del Canada è in grado di adeguare le misure alle frontiere.

Il 7 settembre 2021, a condizione che la situazione epidemiologica interna rimanga favorevole, il governo intende aprire le frontiere del Canada a qualsiasi viaggiatore completamente vaccinato con un vaccino accettato dal governo del Canada e effettuato almeno 14 giorni prima dell'ingresso in Canada.

Come primo passo, a partire dal 9 agosto 2021, il Canada intende iniziare a consentire ai cittadini statunitensi e ai residenti permanenti che attualmente vivono negli Stati Uniti e sono stati completamente vaccinati almeno 14 giorni prima di entrare in Canada per viaggi non essenziali. Questo passaggio preliminare consente al governo del Canada di rendere pienamente operative le misure di frontiera adeguate entro il 7 settembre 2021 e riconosce la stretta relazione tra canadesi e americani.

A partire dal 9 agosto 2021, il Canada intende iniziare a consentire ai cittadini statunitensi e ai residenti permanenti.

Salvo eccezioni limitate, tutti i passeggeri devono utilizzare ArriveCAN per inviare informazioni di viaggio. Se sono idonei a entrare in Canada e soddisfano i criteri specifici, i viaggiatori completamente vaccinati non dovranno essere messi in quarantena all'arrivo in Canada.

Per supportare ulteriormente queste nuove misure, Transport Canada sta estendendo l'ambito dell'attuale Notice to Aviators (NOTAM), che dirige i voli commerciali internazionali di linea verso quattro aeroporti canadesi: l'aeroporto internazionale di Montreal-Trudeau, l'aeroporto internazionale di Toronto Pearson, l'aeroporto internazionale di Calgary e Aeroporto internazionale di Vancouver.

Pertanto, a partire dal 9 agosto 2021, i voli internazionali che trasportano passeggeri potranno atterrare nei seguenti cinque aeroporti canadesi, oltre ai quattro che potrebbero essere atterrati finora: Halifax Stanfield International Airport, Jean Lesage International Airport in Québec, Ottawa Macdonald - Aeroporto Internazionale Cartier, Aeroporto Internazionale Winnipeg James Armstrong Richardson e Aeroporto Internazionale Edmonton.

Tutti i viaggiatori, indipendentemente dallo stato del vaccino, dovranno comunque risultare negativi a un test molecolare COVID-19 prima di entrare nel territorio canadese. Utilizzando un nuovo programma di test di frontiera negli aeroporti e ai valichi di frontiera terrestre, i passeggeri completamente vaccinati non avranno bisogno di un test post-arrivo a meno che non siano stati selezionati casualmente per eseguire un test molecolare COVID-19 subito dopo l'ingresso nel territorio canadese.

Il governo del Canada sta adeguando la sua strategia di test post-vaccinazione per i viaggiatori completamente vaccinati.

Questa strategia consente al governo del Canada di continuare a monitorare le varianti e l'efficacia del vaccino. Utilizzando questi "livelli di protezione", il governo del Canada può monitorare la situazione del COVID-19 in Canada, rispondere rapidamente alle minacce e modificare le decisioni per limitare i viaggi internazionali.

Infine, con l'aumento del tasso di vaccinazione in Canada e la diminuzione del numero di casi di COVID-19, ma anche la pressione sugli ospedali, verrà eliminato per tutti l'obbligo di autoisolamento in un hotel autorizzato dal governo per tre notti. viaggiatori che arrivano in aereo a partire dalle 12:01 EDT del 9 agosto. I viaggiatori completamente vaccinati che soddisfano i requisiti saranno esentati dalla quarantena. Tuttavia, tutti i viaggiatori devono continuare a fornire un piano di quarantena ed essere preparati a essere messi in quarantena se non soddisfano i requisiti richiesti alla frontiera.

Mentre il Canada continua a muoversi nella giusta direzione, la situazione epidemiologica e la copertura vaccinale non sono le stesse in tutto il mondo. Il governo del Canada continua a consigliare ai canadesi di evitare viaggi non essenziali al di fuori del Canada: i viaggi internazionali aumentano il rischio di esposizione al COVID-19 e alle sue varianti, oltre a diffonderlo ad altri. Anche le misure di frontiera restano soggette a modifiche man mano che la situazione epidemiologica evolve. Poiché il Canada desidera accogliere i viaggiatori statunitensi completamente vaccinati, il governo federale continuerà a monitorare la situazione e a fornire ai canadesi consigli di viaggio aggiornati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.