L'UE riconosce i passaporti di vaccinazione di Albania, Andorra, Isole Faroe, Israele, Monaco, Marocco e Panama per viaggiare

1 211

I viaggiatori provenienti da Albania, Andorra, Isole Faroe, Israele, Monaco, Marocco e Panama potrebbero presto viaggiare verso i paesi dell'UE con le stesse restrizioni dei residenti nell'UE, poiché hanno aderito ai paesi utilizzando il certificato digitale COVID dell'UE.

La direzione generale per il vicinato e i negoziati di allargamento della Commissione europea ha annunciato mercoledì (15 settembre) che la Commissione riconosce ora i certificati COVID-19 rilasciati da tutti questi paesi come equivalenti a quelli rilasciati dagli Stati membri dell'UE nell'ambito del programma del passaporto di vaccinazione.

L'UE ha creato il certificato di viaggio COVID-19 nel tentativo di ripristinare la libertà di viaggio tra gli Stati membri. Dal suo lancio, i passeggeri in possesso del certificato hanno potuto viaggiare in tutto il blocco europeo senza o con restrizioni minime.

"Di conseguenza, i sette paesi e territori saranno collegati al sistema dell'UE e i certificati COVID che emettono saranno accettati nell'UE alle stesse condizioni dei certificati digitali COVID dell'UE"., rileva la Direzione generale in un comunicato che annuncia la decisione. I viaggiatori dell'UE potranno anche viaggiare in questi sette paesi con il loro certificato digitale UE.

Commentando la decisione, il commissario UE alla Giustizia Didier Reynders ha affermato che per tutta l'estate del 2021 i cittadini dell'UE hanno potuto viaggiare in sicurezza grazie al certificato, aggiungendo che i paesi dell'UE hanno finora emesso più di 420 milioni di certificati.

Il certificato viene rilasciato a coloro che sono completamente vaccinati, a coloro che sono guariti dalla malattia negli ultimi 180 giorni, nonché a coloro che sono risultati negativi al COVID-19. I primi paesi terzi ad aderire al regime sono stati Macedonia del Nord, Turchia e Ucraina, per la quale la Commissione Ue ha adottato tre decisioni di equivalenza il 20 agosto.

Commento 1
  1. […] 7. I certificati digitali europei possono essere utilizzati dai cittadini dell'Unione Europea e in paesi come Albania, Andorra, Isole Faroe, Israele, Monaco, Marocco e Panama, a seguito di accordi firmati dal blocco comunitario con tali Stati. In questo modo, il regime di viaggio da e per questi paesi sarà simile al modello delle restrizioni imposte nell'Unione Europea. (Viaggi aerei) […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.