L'aeroporto internazionale di Dnipro (Ucraina) è stato completamente distrutto dai missili russi

0 437

Le forze russe hanno nuovamente bombardato l'aeroporto di Dnipro (DNK / UKDD), una città nell'Ucraina orientale, e lo hanno completamente distrutto. Lo ha annunciato Valentin Reznitchenko, il governatore regionale, sul canale Telegram. "L'aeroporto è completamente distrutto", ha detto il manager, citato dal quotidiano Le Figaro.



Questo aeroporto nella grande città di Dnipro (ex Dniepropetrovsk) nell'Ucraina orientale era già stato bombardato il 15 marzo. Questo primo bombardamento ha distrutto la pista e danneggiato il terminal.

Nel suo messaggio, il governatore ha scritto: "Dopo il nuovo attacco, dell'aeroporto internazionale di Dnipro non è rimasto nulla. L'aeroporto stesso e le infrastrutture vicine sono state distrutte. E i razzi continuarono a volare.Ha concluso:Stiamo determinando il numero delle vittime".

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.