Le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa hanno operato rimborsi per oltre 3 miliardi di euro

0 295

Nel 2020, le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa hanno finora rimborsato oltre 3 miliardi di euro per un totale di oltre 7 milioni di clienti (statistiche presentate il 30 settembre 2020).

E questo non è tutto. Attualmente ci sono richieste di rimborso per 700.000 transazioni, tutte per un valore di 350 milioni di euro.

Il costante cambiamento delle restrizioni di viaggio e delle attuali decisioni politiche obbliga Lufthansa ad apportare modifiche frequenti ed estese ai propri orari dei voli a breve termine. Ciò porta a inevitabili cancellazioni dei voli. Le richieste di rimborso associate vengono elaborate il prima possibile, ma non raggiungeranno lo zero.

Le società del Gruppo Lufthansa lavorano continuamente e intensamente per accelerare l'elaborazione delle richieste di rimborso. A tal fine, hanno avviato molte misure diverse. Ad esempio, la capacità nei centri clienti è triplicata. Numerosi dipendenti di altri reparti sono stati attivati ​​per fornire assistenza ai passeggeri. Attualmente, è possibile elaborare circa 1.700 richieste all'ora.

I clienti possono anche programmare in modo flessibile i loro piani di viaggio. Tutti i voli Lufthansa, SWISS, Austrian Airlines e Brussels Airlines possono essere riprogrammati quando necessario, senza costi aggiuntivi. Questo vale per tutte le nuove prenotazioni effettuate su rotte di breve, media e lunga distanza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.