Continua lo scandalo ANPC - Blue Air!

1 605

Blue Air sta facendo causa per la multa raccolto da Tutela dei consumatori e parla di "proposte più o meno velate, provenienti dal presidente dell'Anpc". Capiamo che c'è anche una denuncia per corruzione nella parte posteriore?


La compagnia aerea low cost Blue Air annuncia che andrà in tribunale per annullare la denuncia in base alla quale è stata sanzionata dall'Autorità nazionale per la protezione dei consumatori (ANPC), affermando che si tratta di abuso d'ufficio e comunicazione di informazioni false e sostenendo che i rappresentanti Blue Air non hanno capito di essere d'accordo, in alcun modo, "a proposte più o meno velate, provenienti dal presidente dell'Anpc".

Il messaggio viene inviato con il titolo "il vettore aereo a capitale privato rumeno Blue Air rivela con argomentazioni il tentativo di abusare del servizio dell'ANPC e assicura ai "controllori" che non è disposto a fornire orologi o percentuali della multa - quanto a "sbarazzarsi della multa" - né accettare "minuti" scritti in ginocchio, senza responsabilità e basi di fatto e senza rispettare i dati e le cifre ufficiali. Blue Air assicura a tutti i dipendenti e passeggeri che, nonostante la grave incompetenza di ANPC, continuerà a sviluppare e portare a destinazione in sicurezza tutti i suoi passeggeri", informa profitto.ro.

Come ho detto, lo scandalo continua. ANPC ha provato un gioco di immagini, solo che sussistono troppi vizi procedurali in base ai quali Blue Air ha tutte le possibilità di annullare la sanzione e le misure complementari. L'idea è che i passeggeri colpiti dai voli cancellati rimangano con il problema irrisolto per il momento.

Commento 1
  1. […] Il conflitto tra ANPC e Blue Air è tutt'altro che finito. Dopo che l'ANPC ha annunciato di aver multato Blue Air di 2 milioni di euro, il vettore low cost rumeno ha accusato l'ANPC di abuso d'ufficio e ha persino presentato una denuncia per corruzione (finora senza prove). A sua volta, l'Autorità nazionale per la protezione dei consumatori, attraverso la voce del signor Horia Constantinescu, accusa l'azienda di prepararsi a lasciare il mercato e si prende tempo per non restituire i soldi ai consumatori! […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.