La Slovenia abbandona i piani per una nuova compagnia aerea.

0 151

Il governo sloveno ha abbandonato i piani per creare un nuovo vettore nazionale utilizzando i fondi dell'UE. Il ministero dello Sviluppo economico e della tecnologia ha confermato il "Piano di ripresa e resilienza della Slovenia", che deve essere approvato dalla Commissione europea per stanziare 1.6 miliardi di euro di sussidi e 3.6 miliardi di fondi rimborsabili per mitigare l'impatto economico del coronavirus avvenuto.

dopo fallimento di Adria Airways, registrata il 30 settembre 2019, la Slovenia è rimasta senza una compagnia aerea nazionale. Ma le autorità di Lubiana volevano rilanciare il settore aeronautico e per creare una nuova compagnia aerea.

I funzionari europei hanno espresso preoccupazione per i piani per stanziare 76 milioni di euro per la creazione di una nuova compagnia aerea nazionale. Il ministero dello Sviluppo economico e della tecnologia ha affermato che i piani di finanziamento per una nuova compagnia aerea non erano in linea con le politiche ambientali dell'Unione europea.

"Poiché l'aviazione non è ancora passata a fonti di energia rinnovabile e utilizza prevalentemente combustibili fossili, questo principio non può essere rispettato. Abbiamo quindi ritirato la proposta e stiamo attualmente cercando di trovare una soluzione per ottenere una fonte di finanziamento alternativa. La Slovenia ha registrato il più grande calo dei voli commerciali in Europa lo scorso anno, dopo la Georgia, colpita sia dalla pandemia di coronavirus che dal crollo dell'ex compagnia di bandiera Adria Airways alla fine del 2019 ".

Air Serbia ha espresso interesse a stabilire una base a Lubiana.

Nel frattempo, il ministro dello sviluppo economico e della tecnologia, Zdravko Počivalšek, ha tenuto colloqui con il direttore generale per il commercio e la strategia di Air Serbia, Jiri Marek. "Hanno discusso le possibilità di cooperazione per migliorare la connettività della Slovenia con il maggior numero possibile di destinazioni nel mondo. A causa della divulgazione di informazioni aziendali riservate, non possiamo commentare la questione. ", ha detto il portavoce della compagnia aerea per la pubblicazione Delo.

Air Serbia è stata la terza compagnia aerea di trasferimento più utilizzata nella capitale slovena nel 2020, migliorando la sua posizione nel 2019, quando era solo all'ottava posizione in questa classifica. Il vettore serbo è riuscito ad aumentare la sua quota di mercato dei trasferimenti a Lubiana dal 4% nel 2019 al 10% nel 2020. Il suo miglioramento delle prestazioni è stato uno dei fattori che ha portato al crollo di Adria Airways, essendo uno dei pochi vettori che hanno mantenuto i voli a Lubiana lo scorso anno, con la maggior parte delle compagnie aeree che sospendono temporaneamente le operazioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.