La Solyom Hungarian Airways "si è schiantata" al decollo

1 421

Su 22 luglio 2013, ero entusiasta di annunciare il lancio di un nuovo vettore ungherese per suo conto Solyom Hungarian Airways. All'epoca scrivevo che: “tre uomini d'affari ungheresi costituiranno la Solyom Hungarian Airways. Saranno sostenuti finanziariamente da investitori del Medio Oriente (Oman ed Emirati Arabi Uniti).” È solo che questi investitori non sono stati trovati e i problemi hanno iniziato a comparire.

Il tempo è passato, i dipendenti non hanno ricevuto i loro soldi, gli aerei (tranne uno Boeing 737-500) non è arrivato ed è così che la Solyom Hungarian Airways si è "schiantata" al decollo. Come risultato di questo fallimento, più di 100 fornitori sono rimasti con un buco di budget di oltre $ 220. Il processo di registrazione è stato interrotto e il denaro dovrebbe essere restituito entro 000 giorni, cosa che nessuno pensa accadrà. Così è andato il piano ambizioso, con 60 aerei operativi nel 50, sabato. Triste ma vero!

Commento 1
  1. Master RA dice

    Purtroppo avevo ragione, quando ho commentato che è molto difficile, se non impossibile, riuscire e soprattutto avere successo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.