Il volo 0B2945 da Blue Air e lo "shock and horror" della stampa rumena

Oggi una notizia "shock e horror" è circolata attraverso la stampa rumena. Ha annunciato che "un aereo della compagnia Blue Air era in un disastro vicino a Catania, ha perso quota, era a terra, e i piloti sono finalmente riusciti a recuperare l'aereo e hanno deciso di atterrare a Palermo".

9 17.501

Leggendo le notizie, L'ho visto "Shock e orrore" annunciato dalle pubblicazioni rumene non sono stati trovati nella realtà dei fatti.



È normale che i passeggeri mettano in relazione ciò che vogliono e come vogliono, ma anche i media dovrebbero controllare i canali ufficiali. Non è un'area comune e un termine abusato può causare panico tra le persone, danni alle immagini delle compagnie aeree, ecc.

Ma questo succede quando la notizia è scritta senza un'attenta documentazione. Il volo dopo il sensazionale rimane l'unica preoccupazione di alcune note pubblicazioni in Romania. Peccato!

Volo 0B2945 da Blue Air

Da quanto abbiamo notato, il volo Blue Air 0B2945, dalla rotta Bacău - Catania, è andato liscio fino a ridursi all'atterraggio in Sicilia. Forti venti, forti turbolenze e shear wind hanno fatto sì che i piloti annullassero la procedura di atterraggio a Catania e dirottassero l'aereo verso l'aeroporto di riserva, Palermo.

Go-around

Per coloro che non hanno familiarità con i termini "andare in giro"e atterraggio con vento trasversale, Ti invito a leggere su di loro.

Dato che l'aeroporto di Catania è a un passo, è normale per i passeggeri vedere l'acqua quando l'aereo atterra in questo aeroporto. A causa del forte vento, la pendenza della discesa potrebbe essere stata più alta di quella normale, ma non si trattava di fermarsi.

È normale che l'aeromobile raggiunga la bassa quota sopra l'acqua, e in questo caso lo era anche la procedura atterraggio interrotto, l'aereo fu in seguito deviato a Palermo.

incident-zbor-0B2945-blue-air

E un confronto tra l'approccio Blue Air ieri (4 gennaio 2018) e l'approccio RYANAIR oggi (5 gennaio 2018) quando atterrano a Catania. Trovi qualcosa di strano in altitudine, velocità?

comparatie-abordare-aterizare-catania
Grazie Joe Mate!

Quindi non si trattava di un malfunzionamento tecnico, non era un pickup, un aereo fuori controllo, ecc. No! Era solo l'applicazione delle normali procedure in tali condizioni meteorologiche.

I passeggeri si fanno prendere dal panico perché non sanno cosa c'è fuori, non sanno cosa fanno i piloti, oltre al disagio creato sull'aereo, ma tutto era conforme alle procedure, la prova è che tutto è finito bene.

Come addetto stampa, quando vuoi scrivere notizie su tali situazioni, è sufficiente aprire flightradar24.com e monitorare i parametri del volo in questione, vedere la traiettoria di volo e verificare che non siano state registrate anomalie. È bene chiedere il parere della compagnia aerea, più il parere di uno specialista, oltre a essere informato su alcuni termini del trasporto aereo. SEMPLICE!

Lo scorso autunno, un volo Wizz Air, operato sulla rotta Bucarest - Catania, ha avuto un destino simile. Premi "shock e horror" non ha perso il momento di seminare il panico.

Posizione ufficiale Blue Air!

Cari passeggeri,
A causa delle avverse condizioni meteorologiche, il volo Blue Air 0B2945 che oggi è partito da Bacau per Catania è stato costretto a fare scalo all'aeroporto di Palermo, dove i passeggeri 126 e i membri dell'equipaggio 6 sono atterrati in sicurezza. .

La causa esatta dell'aeromobile Boeing 737 che ha dovuto interrompere il suo volo sono state principalmente le forti raffiche di vento con il fenomeno del taglio, nonché la forte turbolenza nei pressi dell'aeroporto.

Subito dopo la fine di questi fenomeni meteorologici, l'aereo ha proseguito il suo volo verso Catania, dove ha preso in consegna i passeggeri del volo di ritorno Catania - Bacău.

Ancora una volta, vorremmo sottolineare l'impegno di Blue Air che, in tali situazioni, riesce a mantenere la sua promessa di fronte ai passeggeri e a trasportarla in sicurezza fino a destinazione.

Allo stesso tempo, a seguito di varie interpretazioni di stampa in merito all'atterraggio del volo 0B2945 Bacău - Catania, la compagnia Blue Air è costretta a sottolineare i seguenti aspetti estremamente importanti:

- in nessun momento durante il volo, la sicurezza dei passeggeri e dell'equipaggio è stata messa in pericolo.
- l'aeromobile non era e non ha dichiarato un atterraggio di emergenza / stato di emergenza / situazione di emergenza.
- l'avvicinamento a Catania è avvenuto secondo le procedure standard, senza alcuna deviazione, e il comandante, riscontrando condizioni meteorologiche sfavorevoli, ha deciso di interrompere la procedura di atterraggio e di reindirizzare all'Aeroporto di Palermo Riserva.
- l'aeromobile è in condizioni tecniche ottimali per il volo e non ha riscontrato alcun difetto tecnico o di altro tipo durante il volo o l'atterraggio. In questo momento, l'aereo è in volo, con passeggeri che volano da Catania a Bacău.

Vi chiediamo, con effetto immediato, di correggere qualsiasi informazione errata che si riferisca a incidenti, stato di allerta, condizioni eccezionali, problemi tecnici, atterraggio di emergenza o atterraggio forzato, perdita improvvisa di quota, passeggeri feriti - elementi che danneggiano gravemente la nostra immagine e il che ovviamente distorce la verità.

L'anno 2018 spero porti meno "shock e orrore" sulla stampa rumena e un'informazione più corretta, presentata con senso di responsabilità e documentata. Potremmo aver fatto qualche errore in passato, ma abbiamo sempre cercato di fornire informazioni ufficiali, reali, senza speculazioni e senza formulare opinioni sulla base di dichiarazioni non informate ...

Cieli sereni e voli fluidi!

Commenti 9
  1. Bibilotul dice

    In effetti, tutti i media sono bravi in ​​aeronautica ... L'ho scoperto negli ultimi due decenni. Non so perché sto ancora cercando di portare un argomento per costruire la situazione ...? Probabilmente perché ero un aviatore ...? Chi mi crede ?! Credibili sono i "clamorosi". Tuttavia, voglio dire alle persone allertate, in preda al panico per la mancanza di informazioni, che l'equipaggio ha agito in modo molto professionale e non ha messo in pericolo i passeggeri. Alcune turbolenze dell'aria, correnti di taglio ed effetti costieri NON possono essere rilevati dai radar a bordo dell'aeromobile. in brevissimo tempo su lunghe distanze… Lasciate che gli aviatori facciano il loro lavoro, come sono stati istruiti e non lanciate loro invettive..lo chiedo a tutti !!!

  2. alex dice

    Quella parte con "SEMPLICE!" mi ha fatto ridere. Quello che dici è vero, ma purtroppo molti giornalisti per il desiderio di essere i primi non rispettano la regola delle 3 fonti.

  3. Ione dice

    Forse se gli equipaggi stessero cercando di comunicare di più con i poveri che vivono a bordo ... non sarebbero uscite storie del genere.
    Qualcosa come "c'è vento e non possiamo atterrare qui". Altrimenti vale il rischio reputazionale creato.

    1. Sorin Rusi dice

      Durante le procedure, penso sia difficile comunicare in tempo reale. I piloti si concentrano sulle procedure. Dopo l'atterraggio, l'equipaggio può annunciare e rassicurare i passeggeri. Ma è vero che serve più comunicazione, e qui la stampa può giocare un ruolo importante, ma non lo "shock e orrore"

  4. Andrew dice

    -768 fpm non è molto però? Non credo che i passeggeri fossero in pericolo, ma era certamente un alto disagio a causa di una forte discesa più raffiche di vento.

    1. Sorin Rusi dice

      C'era sicuramente un po 'di disagio. Non critichiamo né giudichiamo i passeggeri. Ci sono persone che si lasciano prendere dal panico per il volo e quando le condizioni meteorologiche sono le migliori ... Ma i responsabili della stampa dovrebbero essere più attenti ai termini usati nelle loro notizie.

  5. Hincu Victor dice

    Signor Sorin Rusi, hai ragione quando dici che ci sono passeggeri che si fanno prendere dal panico facilmente per ogni piccola turbolenza. Ricordo un volo IAS-OTP quando l'aereo passò attraverso un aereo più grande. Diversi passeggeri furono presi dal panico e iniziarono a dire preghiere. Per me non è stato niente di folle, considerando che alcune esperienze di volo in condizioni meteorologiche meno favorevoli.
    Sfortunatamente, non abbiamo solo giornalisti responsabili. Tutto è commerciale e vendono solo titoli di panico e oggetti "bolla di sapone".

    1. Sorin Rusi dice

      Non giudichiamo i passeggeri. È normale e naturale per tutti percepire la fuga da un punto di vista personale ... Ma il persiano dovrebbe essere responsabile di educare le masse e informarle nel modo più corretto possibile ...

  6. Nicolae Crefelean dice

    "Panico nell'aria" - un'altra recente assurdità, sullo stesso argomento, trasmessa da una stazione televisiva nazionale.
    https://www.facebook.com/nicolae.crefelean/posts/1535685769858770:0

    Non hanno saltato il cavallo con chissà cosa sboccia, tranne per il fatto che la prima parola è stata il panico, che è una menzogna ovvia per tutti i passeggeri. L'aereo aveva un volo normale, quasi senza turbolenze (e quelle minori), doveva solo fare una sosta non pianificata.

    Sfortunatamente, sempre più "sensazionalisti" stanno arrivando alla stampa, e i loro capi non pensano di limitarsi a permetterlo, ma probabilmente li incoraggiano o li rendono disposti a farlo. Altrimenti è impossibile persistere in questo stile giornalistico. Se fossero espulsi o penalizzati non vedrei tali articoli. Quindi è intenzionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.