La Danimarca ha rimosso la Grecia dall'elenco dei paesi considerati sicuri

0 102

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

I cittadini greci che desiderano entrare in Danimarca dovranno rispettare le restrizioni di viaggio perché il Ministero degli Affari Esteri danese ha spostato la Grecia dalla lista verde alla lista gialla. Tale decisione significa che la Repubblica ellenica non appartiene più all'elenco dei paesi considerati completamente sicuri, in base alla loro situazione epidemiologica.

Secondo lo stesso annuncio, insieme a Grecia, Lussemburgo e Paesi Bassi, ma anche regioni della Spagna (Galizia, Castiglia-La Mancia e Melilla) sono stati spostati nella lista gialla. "Al ritorno da uno dei paesi della lista gialla, i passeggeri che non sono in grado di presentare un certificato di vaccinazione o che attesti di aver superato la malattia dovranno sottoporsi a un test PCR dopo essere entrati in territorio danese". Ministero degli Affari Esteri danese ha anche spostato l'Ucraina nella lista gialla dopo aver analizzato la situazione epidemiologica nel paese.

Tuttavia, quanto segue parti della Grecia rimangono nella lista verde: Macedonia orientale e Tracia, isole del Mar Egeo settentrionale, Macedonia centrale, Macedonia occidentale, Grecia occidentale, Isole Ionie, Grecia centrale e Peloponneso.

La Danimarca ha rimosso la Grecia dall'elenco dei paesi sicuri a causa della situazione epidemiologica in alcune aree della Repubblica ellenica.

Nel tentativo di fermare la diffusione del virus, in particolare della variante Delta, le autorità danesi chiedono ai viaggiatori di eseguire test PCR invece di test antigenici rapidi all'ingresso in Danimarca. I minori di 16 anni sono esclusi da tale decisione.

Viaggia da Lettonia e Guyana francese devono soddisfare i requisiti di ingresso quando si pianifica di visitare la Danimarca, poiché entrambi i territori sono lista arancione di paesi con paesi a rischio epidemiologico medio. Tutti i territori inclusi nella categoria arancione sono soggetti a restrizioni di ingresso più severe.

Per quanto mi riguarda lista arancione, comprende i seguenti paesi al di fuori dell'Unione Europea e dell'area Schengen: Ruanda, Thailandia, Brasile, Cile, Paraguay, Uruguay, Bangladesh, India e Nepal

Pe lista rossa, che comprende paesi gravemente colpiti dalla malattia, si trovano attualmente a Cuba, Libia, Malaysia, Tunisia e Iran. Inoltre, le autorità danesi hanno chiarito che le seguenti regioni saranno nella lista rossa: il Regno Unito (West Midlands, East Midlands, South West, South East, Londra e East of England, nonché l'Irlanda del Nord, cioè il tutto il Regno Unito, escluso il Galles.

Secondo le statistiche pubblicate dall'Organizzazione mondiale della sanità, la Danimarca ha registrato un totale di 306.100 casi di COVID-19 e 2.542 decessi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.