Carpatair e la nuova strategia di sviluppo

Carpatair e i suoi misteri

1 355

Carpatair comunica in modo molto strano e nessuno capisce la strategia di questo operatore aereo. dopo ha annunciato un'infusione di capitale di 5 milioni, arriva l'operatore rumeno a servizio completo e annuncia la nuova strategia di sviluppo, nonché i cambiamenti nella flotta.

Ieri, 31 maggio 2013, l'ultimo velivolo Saab 2000 ha lasciato la flotta di Carpatair, dopo 10 anni di servizio sotto i segni della compagnia, segnando così un importante cambiamento nella strategia di Carpatair: il passaggio ai voli diretti, senza scali a Timisoara.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La YR-SBB (Saab Bravo Bravo) è stata la protagonista della sessione fotografica organizzata sulla piattaforma dell'aeroporto internazionale "Traian Vuia" di Timisoara, la città in cui si trova la sede dell'azienda. I velivoli ad elica (turbopropulsori) sono sostituiti da velivoli di medie dimensioni più grandi, con Carpatair che cambia così la sua strategia per lo sviluppo di voli da punto a punto da quegli aeroporti in Romania in cui è incoraggiata la libera concorrenza tra compagnie aeree.

Quindi Carpatair abbandona l'hub di Timisoara e preferisce voli diretti tra gli aeroporti rumeni e dell'Europa occidentale. Sono curioso di sapere se riprenderanno i voli dall'aeroporto di Bucarest. In altre parole, dall'11 giugno, Carpatair rinuncia alle rotte interne Timisoara - Bacau, Timisoara - Craiova e Timisoara - Iasi.

Leggi: Bucarest - Timisoara - Bucarest con SAAB 2000 Carpatair

Relativo al modello di produzione svedese Saab 2000, questo è uno dei velivoli a turbopropulsore più veloci e veloci al mondo, con una velocità di volo di oltre 665 km / h. Durante il periodo 2003 - 2013, Carpatair gestiva una flotta di aerei 18 dall'aeroporto di Timisoara, incluso 14 di tipo Saab-2000. Pertanto, la compagnia aerea rumena è diventata la più grande compagnia aerea Saab-2000 al mondo. Durante gli anni di operatività di 10 del velivolo SAAB-2000, milioni di passeggeri furono trasportati su 3.5.

Commento 1
  1. […] Quando tutto sembrò ok, Carpatair annunciò di aver ristrutturato la sua flotta. Su 31 a maggio 2013, l'ultimo velivolo Saab 2000 ha lasciato la flotta di Carpatair, dopo 10 anni di servizio sotto il logo dell'azienda, segnando così un importante cambiamento di […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.