La Germania e la Francia vogliono ristabilire le restrizioni di viaggio per gli inglesi

0 1.040

La Francia sta valutando la possibilità di escludere il Regno Unito dalla "lista verde" dei paesi terzi, a causa dell'aumento del numero di casi riguardanti la versione indiana. La Germania ha già imposto la chiusura delle frontiere ai viaggiatori britannici da domenica e ha imposto un periodo di isolamento di due settimane per i residenti tedeschi provenienti dal Regno Unito, anche se hanno un test PCR negativo.

Il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian non ha chiarito che il Regno Unito potrebbe essere inserito nella lista rossa, ma che gli inglesi, anche quelli vaccinati, potrebbero "ricevere un trattamento intermedio" che potrebbe essere applicato in tutti i paesi dell'UE, sebbene ognuno può imporre le proprie restrizioni.

Nel contesto attuale, la Spagna ha annunciato venerdì che riaprirà le frontiere per i viaggiatori in arrivo dal Regno Unito e da altri nove paesi non UE classificati come "sicuri" (Giappone, Cina, Australia, Nuova Zelanda, Singapore, Israele, Corea del Sud, Thailandia e Ruanda) e dal 7 giugno la Spagna riaprirà i suoi confini, senza restrizioni, per i vaccinati, indipendentemente dal paese di origine.

Germania e Francia imporranno restrizioni di viaggio per i cittadini britannici a causa del crescente numero di casi di infezione da ceppo indiano.

Tuttavia, la Spagna rimane nella lista gialla del Regno Unito e attualmente non si parla di reciprocità da parte degli inglesi. Anche la Francia è sulla lista gialla. A questo punto, per entrare in Francia, gli inglesi devono presentare un test PCR negativo eseguito entro e non oltre 72 ore prima della partenza.

Devono inoltre autoisolarsi per un periodo di sette giorni all'arrivo in Francia ed eseguire un altro test PCR. I britannici che viaggiano in Francia devono anche autoisolarsi per un periodo di 10 giorni al ritorno nel Regno Unito, come richiesto. sistema semaforico stabilito dagli inglesi.

Insieme alla "lista verde" europea, ci sarà anche una lista "arancione" di paesi che possono essere inseriti solo se i viaggiatori sono vaccinati. La "lista rossa" sarà composta dagli stati in cui si sono sviluppate varianti del virus e in cui, in generale, le persone vaccinate non potranno entrare. La "Lista Rossa" francese attualmente in vigore comprende India, Brasile, Argentina, Cile, Sud Africa, Colombia, Costa Rica, Uruguay, Bahrain, Bangladesh, Nepal, Sri Lanka, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Turchia e Pakistan.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.