Un passeggero dell'Aeromexico è stato arrestato dopo aver aperto la porta dell'aereo e aver camminato sull'ala in segno di protesta!

0 198

Giovedì 25 gennaio, un passeggero dell'Aeromexico è stato arrestato dopo aver aperto un'uscita di emergenza dell'aereo ed essere uscito sull'ala per protestare contro il volo in ritardo. Anche se a prima vista questo può sembrare un tipico caso di comportamento illegale, i passeggeri a bordo dell'aereo vengono in difesa dell'uomo.

Decine di passeggeri hanno firmato una petizione per protestare contro la decisione dell'aeroporto di consegnare l'uomo alle autorità. La compagnia aerea ha tenuto l'aereo parcheggiato al gate per ore senza fornire ventilazione o acqua alle persone a bordo. L'uomo, che ha scelto questa forma di protesta, si è consegnato alla polizia secondo le norme internazionali.

L'incidente è avvenuto a bordo del volo Aeromexico 672, un servizio da Città del Messico all'aeroporto internazionale La Aurora (GUA) di Città del Guatemala. Il volo operato dal Boeing 737 avrebbe dovuto decollare alle 08:50, ma è decollato da Città del Messico alle 14:19 dopo un lungo ritardo, secondo Flight Aware.

I passeggeri a bordo erano estremamente scontenti del trattamento ricevuto in un ritardo di quasi cinque ore e mezza. Inoltre, si sono affrettati a difendere le azioni dell'uomo arrestato.

Un rapporto depositato presso le autorità aeroportuali ha ampiamente confermato questa versione.

"Intorno alle 11:37, una compagnia aerea messicana ha segnalato l'inizio di un disservizio a causa di reclami dei passeggeri sul volo AM672", secondo il rapporto. "Il volo doveva decollare giovedì alle 8:45, ma a causa di un avviso di manutenzione dell'aereo, il capitano è dovuto tornare al gate per risolvere il problema"

"I passeggeri erano scontenti e uno di loro ha aperto la porta di emergenza ed è sceso con l'ala", si legge nel rapporto. "Questo evento ha richiesto la sostituzione dell'aereo".

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.