La Germania solleverà le restrizioni di viaggio per la maggior parte dei paesi dal 1° luglio

0 2.162

Aereo in ritardo? Il volo è stato cancellato? >>Richiedi un risarcimento ora<< per il volo
ritardato o annullato! Puoi ottenere fino a 600€!

Le autorità tedesche hanno annunciato che elimineranno le restrizioni di viaggio per la maggior parte dei paesi, precedentemente imposte a causa della pandemia. La decisione entrerà in vigore il 1° luglio.

La decisione è stata annunciata dal ministro degli Esteri tedesco, che ha annunciato che la revoca delle restrizioni ai viaggi aiuterà a ripristinare la normalità nel Paese, poiché il numero di cittadini che si sono sottoposti al processo di vaccinazione è in aumento. Tuttavia, il ministro ha sottolineato che le restrizioni rimarranno in vigore per tutti i paesi in cui le varianti del virus sono ancora diffuse.

"Migliorare la situazione epidemiologica in Germania e in altri paesi europei, avanzare le vaccinazioni e introdurre "Certificato digitale EU COVID" il 1 luglio 2021, facilitano il viaggio. Pertanto, le restrizioni di viaggio saranno adeguate dal 1 luglio ", è riportato nel comunicato del Ministero degli Affari Esteri. Inoltre, ha annunciato che non verranno più presi in considerazione i Paesi che negli ultimi sette giorni hanno registrato tra i 50 e i 200 casi di infezione ogni 100.000 residenti. "Zone ad alta incidenza".

La Germania solleverà le restrizioni di viaggio per la maggior parte dei paesi dal 1° luglio.

Sulla base dei dati forniti dal Ministero federale tedesco degli interni, delle costruzioni e degli affari interni, ingresso in Germania è consentito agli Stati membri dell'Unione Europea e ai paesi associati dell'area Schengen. Inoltre, su raccomandazione dell'UE, sono ammessi anche arrivi da più paesi terzi.

I viaggiatori dei seguenti paesi e regioni possono entrare in Germania senza restrizioni: Austria (solo Jungholz e Mittelberg / Kleinwalsertal), Australia, Cina, Isole Faroe, Groenlandia, Finlandia (escluso Päijät-Häme), Islanda, Irlanda (escluso Dublino, Mid-East e Midland), Israele, Malta, Nuova Zelanda, Norvegia (eccetto Oslo, Viken, Agder e Vestfold og Telemark), Portogallo (eccetto Madeira e le Azzorre), Singapore, Corea del Sud, Spagna (eccetto Andalusia, Aragona, Asturie, Isole Canarie, Cantabria, Castilla-La Mancha, Castilla y León, Catalogna, Ceuta, Estremadura, Madrid, Melilla Navarra, Paesi Baschi e La Rioja) e Thailandia.

Attualmente, le aree con varianti del virus, paesi in cui le mutazioni sono diffuse e trasmesse rapidamente, includono Botswana, Brasile, Eswatini, India, Lesotho, Mozambico, Malawi, Nepal, Zimbabwe, Zambia, Sudafrica, Uruguay e Irlanda del Nord. Gran Bretagna è anche nell'elenco delle aree con varianti del virus, il che significa che a coloro che vogliono viaggiare dal Regno Unito sarà vietato l'ingresso in Germania a causa degli alti tassi di mutazioni COVID-19.

Ad oggi, la Germania ha registrato 3.714.969 casi di infezione da coronavirus e 89.834 decessi. Il Paese ha somministrato almeno 60.104.411 dosi di vaccino COVID-19, a un ritmo di circa 737.242 dosi al giorno nell'ultima settimana.

D'altro canto, i seguenti paesi dell'UE sono considerati con aree ad alta incidenza: Croazia, Cipro, Estonia, Francia, Lituania, Paesi Bassi, Slovenia e Svezia. I viaggiatori in queste aree devono registrarsi online, fornire un risultato negativo del test PCR entro 48 ore dall'arrivo e rimanere in isolamento per dieci giorni. Inoltre, possono entrare in Germania solo per motivi urgenti.

Le persone che si recano in Germania dopo più di dieci giorni in una delle zone in cui si trova il virus devono mostrare un risultato negativo di un test PCR non più vecchio di 72 ore, prova di vaccinazione o prova di guarigione. Il certificato di prova è riconosciuto se è disponibile in tedesco, inglese, francese, italiano o spagnolo. Per le persone vaccinate, il certificato di vaccinazione è riconosciuto nelle stesse lingue. Le dosi di vaccino approvate dalla Germania includono Comirnaty / Pfizer, Moderna, Vaxzevria e Johnson & Johnson Janssen.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.